tecnologia

Attentato a Berlino, 12 morti e 48 feriti

berlin-tv-tower-in-winterAttentato a Berlino, 12 i morti e 48 i feriti secondo il bilancio provvisorio. Un grosso tir si è lanciato sui mercatini di Natale della città, le dinamiche sono le stesse della tragedia di Nizza dello scorso luglio. Risulta dispersa una ragazza italiana della quale il cellulare è stato trovato sul luogo dell'attentato. Nella cabina del tir, probabilmente rubato, è stato rinvenuto un uomo morto di nazionalità polacca, mentre la seconda persona avrebbe abbandonato il luogo subito dopo l'azione. Un migrante pakistano di 23 anni è stato arrestato a due chilometri dal luogo della strage, sarebbe un richiedente asilo il cui permesso di soggiorno temporaneo era scaduto a giugno, noto alle forze dell'ordine per reati minori ma non per una radicalizzazione estremista. Il sospettato ha negato di essere coinvolto nell'attacco.

Fonte

 

 


 

Fabrizia di Lorenzo, dispersa dopo l'attentato terroristico a Berlino

fabrizia di lorenzoSi chiama Fabrizia di Lorenzo la ragazza dispersa a Berlino dopo l'attentato terroristico di lunedì sera. Originaria di Sulmone (L'Aquila), si era laureata a Bologna e lavorava a Berlino da tre anni, il suo cellulare è stato rinvenuto nel luogo della strage e ieri mattina non si è presentata sul posto di lavoro. Il ministro degli Esteri Alfano non esclude l'ipotesi di una vittima italiana tra i morti nell'attentato, ma afferma che è necessario aspettare informazioni della magistratura tedesca sull'identità delle vittime. Il padre di Fabrizia: “aspettiamo conferme ma non mi illudo, è finita”.

Fonte

 

 


 

Zurigo, spari in una moschea, fuggito il responsabile

zurichVi sarebbero 3 feriti gravi dopo la sparatoria di ieri pomeriggio avvenuta in un centro di preghiera islamico a Zurigo. Il responsabile, sulla trentina, vestito di nero e con il volto coperto, si sarebbe dato alla fuga. Qualche ora dopo le forze dell'ordine hanno rinvenuto un cadavere sotto un ponte, a circa 350 metri dal luogo dell'accaduto. È ancora ignoto il movente dell'uomo e se questo ritrovamento sia collegabile alla sparatoria. La polizia non ha ancora fornito alcuna indicazione.

Fonte

 

 

 


 

Deboli sul mercato le reazioni agli attentati di Berlino e di Ankara, la piazza affari è in rialzo

borsa milanpDeboli sul mercato le reazioni agli attentati di Berlino e di Ankara, la piazza affari è in rialzo dello 0,2%. Le banche trainano Milano, spinta dalla decisione dell'esecutivo di predisporre un piano di intervento pubblico di più di 20 miliardi per la sicurezza delle aziende del credito. Francoforte invece è piatta, Londra cresce dello 0,1% e Parigi dello 0,4%. Il petrolio resta invariato attorno ai 53 dollari, mentre l'oro scende a 1.133 dollari l'oncia, con una flessione dello 0,6%.

Fonte

 

 

Sarona MarketTel Aviv. Nella serata di ieri due attentatori hanno attaccato il Sarona market, un enorme centro commerciale sito nel cuore pulsante della città. I due hanno sparato colpi di arma da fuoco sulla folla, provocando almeno quattro morti e altrettanti feriti. La polizia ha identificato gli attentatori come due giovani palestinesi, i quali, secondo alcune fonti, si sarebbero travestiti da ebrei ortodossi per compiere l'attentato. Nel frattempo il premier israeliano Benyamin Netanyahu è tornato da Mosca e ha convocato il comitato di sicurezza.

FONTE 1FONTE 2

Si avvicinano gli Europei 2016 e l'attesa si mescola alla paura. Il rischio attentati, infatti, rimane alto ed è necessario rafforzare la sicurezza. Così la Francia ha introdotto Saip (sistema d'allerta e d'informazione per la popolazione), un'app nata dopo la strage del 13 novembre che fornisce notifiche in tempo reale su eventuali attacchi, nonché consigli su come affrontare le situazioni di pericolo. L'app funziona anche senza rete, poiché utilizza il gps, e verrà probabilmente ampliata per segnalare anche disastri industriali e calamità naturali.

FONTE 1FONTE 2

 

Pagina 1 di 16