tecnologia

18
Dicembre

EASY NEWS 19 Dicembre 2016

Scritto da 

Dimissioni Marra e Frongia, Di Maio: "dissi che Marra doveva andar via"

 

di maioDaniele Frongia e Salvatore Romeo si dimettono dai loro incarichi di vicesindaco e capo della segreteria di Virginia Raggi, che esce di fatto commissariata dalla crisi aperta dall'arresto di Raffaele Marra. E, il giorno dopo la decisione, comunicata in una nota dalla sindaca, arrivano le prese di posizione dei big M5s. Tra questi Luigi Di Maio, che scrive sul blog di Grillo: "tutto M5S ha sempre chiesto l'allontanamento di Marra e che non ci sia mai stata sponda da parte di alcuno. Marra se ne doveva andare e, con cortesia, glielo dissi in faccia".

 

FONTE


ONU, la Russia verso il veto della proposta d'invio di osservatori ad Aleppo

 

aleppoLa Russia sembra sia pronta a mettere il veto alla risoluzione del Consiglio di Sicurezza Onu elaborata dalla Francia che chiede l'invio di osservatori delle Nazioni Unite per monitorare l'evacuazione dalle zone assediate di Aleppo, in Siria. Prima del voto Vitaly Churkin, ambasciatore di Mosca all'ONU ha dichiarato: "non possiamo essere d'accordo con l'avventato testo francese".

 

 

 

FONTE


Serie A, il Napoli batte il Toro 5-3

 

MertensUn poker del belga Mertens affonda il Torino, sconfitto 5-3 al San Paolo da un Napoli in gran forma, che supera il Milan e si porta al terzo posto ad un punto dalla Roma e a -8 dalla Juventus. Netto il successo dei partenopei, sul 3-0 gia' al 22' grazie alle prodezze del belga. Seconda vittoria consecutiva per l'Inter, che batte 1-0 il Sassuolo in trasferta con una rete di Candreva e sale al settimo posto. Negli altri incontri, il Bologna vince 3-0 a Pescara, il Chievo batte 2-1 la Sampdoria, l'Udinese supera 2-0 il Crotone.

 

FONTE


Alpinista muore nel biellese, è la settima vittima in Piemonte a Dicembre

 

mucrone oropaUn alpinista ventenne è morto sul monte Mucrone, nella Conca di Oropa, a circa 2 mila metri di quota sulle montagne in provincia di Biella, mentre con un compagno stava salendo all'Anticima. L'uomo, di cui non sono state rese note le generalità, è precipitato per diversi metri. A dare l'allarme è stato l'amico. Il soccorso alpino si è occupato del recupero della salma. Si tratta della settima vittima della montagna in Piemonte da inizio dicembre.

 

FONTE