politica

19
Febbraio

UE contro Vienna: no al "tetto" per i profughi

Scritto da 

Schermata 2016-02-19 alle 10.08.51In una lettera al ministro dell'interno austriaco Johanna Mikl Leitner, il commissario UE Dimitris Avramopoulos ha dichiarato la politica dell'Austria in fatto di immigrazione "incompatibile con il diritto europeo e internazionale". Ma il governo austriaco non intende fare marcia indietro sul tetto giornaliero e annuale fissato per il numero di rifugiati: il premier Faymann ha dichiarato: "Dal punto di vista politico, è impensabile che l'Austria accolga tutti i richiedenti asilo dell'Europa". Il Premier Renzi si fa portavoce di una posizione intermedia: comprensione per il problema austriaco, ma no alla chiusura del Brennero, uno dei passaggi simbolici d'Europa.

FONTE 1FONTE 2