politica

imagesUniversità, nuove abilitazioni. Stefania Giannini, ministro dell'istruzione e dell'Università, firma il decreto che riforma criteri e parametri riguardo alla valutazione dei candidati per l'Abilitazione scientifica nazionale. Lo scopo è quello di "semplificare e migliorare tempi di svolgimento e procedure di scelta". Ora il candidato potrà presentare la propria domanda in qualsiasi momento dell'anno. Il decreto prevede che il candidato possa presentare un massimo di 10-16 pubblicazioni per l'Abilitazione. Novità anche riguardo ai titoli validi ai fini dell'abilitazione, ai criteri di valutazione dei titoli e delle pubblicazioni.

 

Fonte uno

waler bergamaschiWalter Bergamaschi, direttore generale dell'assessorato alla Sanità, ha dato le sue dimissioni. Troppi scandali e giochi di potere rischiosi. Da maggio assumerà il ruolo di direttore dell'Università Statale, prendendo il posto di Bruno Quarta, prossimo alla pensione. Sono attese forti ripercussioni politiche e sarà necessario il riassetto dell'ufficio. Le indagini della procura non hanno mai toccato Bergamaschi ma hanno reso la sua posizione particolarmente delicata, per questo ha accettato l'offerta del rettore della Statale. L'ultimo assessore alla Sanità, Mantovani, e il padre della riforma sanitaria, Rizzi, sono finiti entrambi agli arresti per corruzione. Tra i possibili candidati alla direzione generale vi sono Carlo Nicora e Mara Azzi, leghista. Non si escludono eventuali outsider.

Fonte uno

Gaspa Cairo Nilo dal ponte el tahrirContinuano le indagini sul caso di Giulio Regeni, il giovane ricercatore italiano ucciso barbaramente al Cairo, in Egitto. In un'informativa inviata dall'Egitto alla Procura di Roma viene esclusa l'ipotesi di una rapina, mentre procede l'analisi del computer portatile di Giulio, consegnato alle autorità italiane. Intanto ha raggiunto più di 4600 adesioni la lettera di protesta di due accademiche di Cambridge per "la morte di Giulio Regeni, per le sparizioni forzate e per la tortura in Egitto". Hanno firmato anche oltre 30 accademici dell'ateneo di Bologna.

FONTE 1FONTE 2

Pagina 1 di 4