politica

Stefania GianniniSarebbe dovuto giungere al consiglio dei ministri nella giornata di oggi il decreto sulla Buona Scuola, ma slitterà di qualche giorno. Lo ha dichiarato il ministro dell'istruzione Stefania Giannini, che ha aggiunto che il piano di assunzioni seguirà il fabbisogno specifico delle diverse realtà scolastiche e che prediligerà insegnanti formati e attivi negli ultimi anni. L'obiettivo principale sarà quello di rinforzare tanto l'area umanistica quanto quella scientifica, per combattere il rischio di un "analfabetismo di ritorno" e la dispersione scolastica.

nap monfalconeIl Presidente della Repubblica ha fatto il suo consueto discorso di auguri natalizi alle Alte Cariche dello Stato, andando a sottolineare il fatto di non creare instabilità parlando di voto anticipato o scissioni. Napolitano si è detto inoltre preoccupato per il clima sociale e la mancanza di dialogo nel Paese e ha 'blindato' le riforme, riscontrando il favore del Premier Renzi che ha definito il messaggio del presidente "di grande livello e di alto profilo".
"Gli auguri che quest'anno ci scambiamo si intrecciano strettamente con gli impegni che tutti condividiamo per il superamento degli aspetti più critici per la situazione economica e sociale". "Le prove che il sistema Italia e la democrazia italiana devono sostenere sono ancora pesanti sul fronte dell'andamento dell'economia, del Pil e delle oscillazioni della disoccupazione". Nella società italiana "c'è un malessere diffuso" tra le famiglie e i lavoratori: "Molta sofferenza autentica, tensione, volontà di agire, impulso alla protesta e rassegnazione, non dico rabbia". "Ci deve preoccupare un clima sociale troppo impregnato di negatività, troppo lontano da forme di dialogo e sforzi di avvicinamento parziale che hanno nel passato spesso contrassegnato le relazioni sociali e politico sociali". 
Oltre alla necessità di distendere la situazione sociale italiana e a non ostruire l'operato del governo, agevolando la promozione rapida ed efficace di riforme, Napolitano ha voluto parlare anche della lotta alla corruzione:" E' "essenziale colpire i soggetti politici" coinvolti negli scandali di corruzione. "C'è forte priorità per misure serene e scelte operative contro il mostro della corruzione e la piaga del malaffare. E l'impegno su altri fronti importanti per un' azione sistemica di risanamento morale e risanamento dello Stato: un'opera di lunga lena sulla quale ci stiamo inoltrando" anche con i "capitoli che si stanno aprendo sulla scuola e la giustizia".

"La legge di stabilità del 2015 attuata in modo efficace rilancerà l'economia italiana. Anche l'Eurogruppo apprezza l'agenda riforme dell'Italia. Effetti sulla nostra economia dipendono da un'implementazione efficace e tempestiva": così afferma il ministro dell'economia Pier Carlo Padoan in un tweet al termine dell'Eurogruppo che ha chiesto ai paesi a rischio di fare altri sforzi tempestivi per rispettare gli obiettivi. Il presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem precisa che servono misure efficaci per migliorare lo sforzo, aggiungendo di accogliere ''con favore l'impegno italiano ad attuare le misure necessarie perché il bilancio 2015 rispetti le regole del braccio preventivo del Patto di stabilità". "Mentre riconosciamo che circostanze economiche eccezionali e inflazione molto bassa hanno complicato il rispetto della regola, l'alto debito resta motivo di preoccupazione". I Paesi a rischio di 'non rispetto' del Patto - sottolinea l'Eurogruppo - devono prendere misure addizionali tempestivamente per affrontare il 'gap' evidenziato della Commissione e rispettare l'appropriata convergenza verso l'obiettivo di medio termine e il rispetto della regola del debito". L'Eurogruppo si riunirà di nuovo per valutare gli sforzi aggiuntivi presi da Italia, Francia e Belgio, i tre 'rimandati' a marzo dalla Commissione, dopo che questa avrà fatto la sua nuova verifica.