politica

Lapo Elkann accusato di “sequestro simulato”

lapo-elkann-violenze-638x425Lapo Elkann dovrà comparire di fronte a un tribunale di Manhattan, accusato di sequestro simulato. La pena per questo reato può prevedere fino a due anni di carcere. L'erede di casa Agnelli, consigliere di amministrazione di Ferrari e titolare di due società, è arrivato a New York il giorno del ringraziamento, ha affittato un appartamento e vi ha organizzato un festino a base di droga e alcolici. Una volta finiti i soldi, per averne di altri, ha chiamato la famiglia sostenendo di esser stato sequestrato e che i rapitori chiedessero 10mila dollari di riscatto. La famiglia ha avvisato gli agenti, è stata organizzata una consegna simulata dei soldi, incastrando Lapo, il quale ha confessato di aver inventato la storia. La famiglia ha deciso di non commentare l'avvenimento.

Fonte

 


 

Video online di Sergio Zanotti, prigioniero da sette mesi in Siria

isis-tagDal 22 novembre sul sito russo NewsFront è online un video e delle immagini, che il sito riferisce essergli stati inviati da un profilo Facebook, che documentano Sergio Zanotti, partito tempo fa per la Turchia, in una zona sul confine siriano, per lavoro e ora prigioniero da sette mesi in Siria. Nel video, Zanotti, originario di Brescia, messo in ginocchio con un mitra puntato alla testa da un uomo col volto coperto, prega il governo italiano di intervenire prima di una sua eventuale esecuzione e tiene in mano un cartello recante data 15/11/2016. La procura di Roma ha già da tempo aperto un fascicolo in cui si ipotizza il sequestro a scopo di terrorismo e l'Unità di crisi, in stretto contatto con i familiari, sta seguendo il caso fin dall'inizio.

Fonte

 

 

 


 

Reggio Calabria: inchiesta sui clan Trapasso e Tropea, 48 arresti

catanzaroReggio Calabria: 48 persone in manette, fra cui anche il vicesindaco di Cropani e altri politici, per mano della Squadra Mobile di Catanzaro e della Sco di Roma. Le accuse sono di associazione mafiosa, estorsione, violazioni in materia di armi, illecita concorrenza con violenza o minaccia, esercizio abusivo del credito, intestazione fittizia di beni. La maxioperazione colpisce i clan Trapasso e Tropea, egemoni tra Catanzaro e Crotone, che controllavano economia, politica, imprese, amministrazioni e gestione dei villaggi turistici della zona. Questi ultimi assicuravano ai clan ingenti profitti e luoghi da utilizzare come fittizie agenzie di collocamento.

Fonte

 


 

Ryanair vuole portare il costo dei biglietti d'aereo a zero

ryanairMichael O'Leary, amministratore delegato di Ryanair, annuncia il suo scopo di far volare gratis i propri clienti. Invece di guadagnare con i biglietti aerei, i profitti si ricaverebbero da accordi con ristoranti, bar e negozi degli aeroporti che “sono ormai diventati come dei centri commerciali”. In fondo sono le stesse compagnie aeree a portare i clienti a questi esercizi. Già in un'intervista di dieci anni fa il boss della Ryanair immaginava un futuro in cui i viaggi aerei sarebbero stati simili a internet, dove i servizi sono gratis e i guadagni sono ricavati da altre fonti. Per raggiungere questo obiettivo è fondamentale eliminare le tasse aeroportuali che aumentano il prezzo dei biglietti. Mentre invece un fattore che rischia di far aumentare il costo dei voli sarebbe la Brexit, con l'uscita della Gran Bretagna dal mercato comune.

Fonte

Schermata 2016-05-05 alle 23.16.48Un totale di 125 tele d'autore - fra gli altri, De Chirico, Fontana, Guttuso, Dalì - datate dal '600 al '900 sequestrate al boss del videopoker Gioacchino Campolo, saranno esposte nella mostra che inaugurerà questo weekend, presso il Palazzo della Cultura a Reggio Calabria. L'assessore alla cultura Eduardo Lamberto Castronovo dichiara orgoglioso che si tratta di "un segnale e un monito, il simbolo del recupero di un patrimonio restituito alla comunità", tra l'altro, gratuitamente.

 

 

FONTE 1

guardia di finanzaUn'operazione del Comando provinciale di Reggio Calabria e dello Scico della Guardia di finanza ha consentito di disarticolare, con l'esecuzione di 18 ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip su richiesta della Dda, un gruppo criminale dedito all'usura. Il gruppo che è stato sgominato, secondo gli investigatori, gravitava nell'orbita della cosca di 'ndrangheta dei Commisso. Sequestrate anche società, terreni, appartamenti ed autovetture.

Pagina 1 di 2