Grandi Temi

Si è consumato ieri il vertice bilaterale tra Tsipras e Putin, ed i risultati non sono di poco conto. La Grecia, infatti, prenderà parte al gasdotto frutto di una collaborazione russo-turca e che andrà a sostituire il mai realizzato South Stream, cancellato con l'inasprirsi delle relazioni Ue-Russia, a seguito della crisi ucraina. Tsipras ha poi espresso forte disappunto nei confronti delle sanzioni europee alla Russia, e ha lanciato un forte messaggio a tutto l'euroclub: la Grecia è sì uno stato membro, ma ha piena sovranità sui suoi interessi nazionali. Relazioni con la Russia incluse.

175952671-1424e580-56e7-4d27-8d5e-af8640b39732Alla vigilia dell'anniversario dell'annessione della Crimea da parte della Russia, il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato in un'intervista trasmessa ieri alla tv di Stato che l'anno scorso, durante le tensioni sulla Crimea e sulla destituzione del presidente ucraino Viktor Ianukivic, la Russia era pronta a dare l'allerta nucleare. Putin ha infatti rivelato che la Crimea era stata trasformata in una fortezza con oltre 40 sistemi missilisti s-300 e una ventina di batterie mobili, insieme ad altre armi pesanti.

df8713dbd44c2821e38d52a2b66a86f6Uno dei cinque sospettati per l'omicidio dell'oppositore russo Boris Nemstov, il ceceno Zaur Dadayev, ha confessato il suo coinvolgimento nel delitto. Per il tribunale che ha confermato l'arresto sarebbe il denaro il movente dell'omicidio. Il cugino di Dedayev, Anzor Gubashev, anche lui sospettato di aver organizzato ed eseguito l'assassinio, continua a proclamarsi innocente. Altre tre persone sono state fermate sospettate di essere coinvolte, ma negano ogni legame con la vicenda.

 

  


Boris Nemstov era un politico russo, leader dell'opposizione e storico esponente liberale. È stato assassinato a colpi di pistola il 27 febbraio 2015 nel centro della capitale russa da un uomo che è poi fuggito in macchina. Nemstov, morto a 55 anni, era stato vice primo ministro ed era tra i fondatori di Sojuz Pravych Sil (Unione delle forze di destra), il partito che ha unito movimenti e organizzazioni politiche dell'area liberale. I dettagli dell'omicidio rimangono ancora vaghi nonostante il dichiarato impegno del presidente Vladimir Putin a perseguire i killer.