Grandi Temi

Schermata 2016-05-13 alle 00.56.54Bocciata la mozione di sfiducia al governo francese, presentata dall'opposizione contro la legge per la riforma del lavoro che aveva fatto discutere per la sua approvazione "forzata": la legge, che prevede una diminuzione delle tutele per i lavoratori e licenziamenti più facili, passa e giunge ora al Senato. Tornano così in piazza migliaia di persone per protestare, non senza incidenti fra dimostranti e polizia: 80 i fermi fra Parigi e altre città.

 

 

 

 

FONTE 1

FONTE 2

brennero protestaCentinaia di giovani provenienti da tutta Italia, dall'Austria e dalla Germania hanno preso parte ad una manifestazione al valico italo-austriaco del Brennero per protestare contro le politiche europee sui profughi. Quando il corteo è giunto sul versante austriaco però, è scoppiato un tafferuglio tra una cinquantina di dimostranti ed agenti austriaci, causando il fermo di alcuni manifestanti . Gli agenti sarebbero stati colpiti da sassate e dal lancio di bengala. La manifestazione è stata indetta dai centri sociali dell'Italia settentrionale ed ha visto una notevole affluenza, con partecipanti giunti anche da Napoli, da Milano e da varie località tedesche ed austriache. 

FONTE 1

 

Niger protesteDurante la nuova ondata di proteste in Niger per la pubblicazione da parte del settimanale francese Charlie Hebdo delle nuove vignette su Maometto, sette chiese sono state date alle fiamme, tra cui la più grande chiesa protestante della capitale Niamey. Le devastazioni, che hanno interessato gran parte del Paese, hanno causato una decina di morti e una cinquantina di feriti. Inizialmente doveva essere una manifestazione pacifica, ma la situazione è degenerata richiedendo l'intervento dell'esercito per contrastare la furia di centinaia di giovani musulmani.

Pagina 1 di 4