Grandi Temi

juveCon la vittoria di ieri contro la Lazio, la Juventus, dopo quattro anni, conquista la decima Coppa Italia. Si è dovuti arrivare al 107' contro i biancazzurri, ma Matri ha siglato il gol vittoria, dopo un ottimo duetto con Tevez: con il 2-1 degli juventini, continua il sogno verso il triplete. Dopo questo traguardo, manca, infatti, solo la Champions per raggiungere il triplete. I biancazzurri, dal canto loro, dovranno aspettare l'8 agosto, quando a Shangai sarà disputata la rivincita in Supercoppa. 

calcioEntrambe le italiane in gara per il titolo di campioni d'Europa hanno visto, ieri sera, sfumare il sogno. Il Napoli ha perso 1-0 contro il Dnipro, che a Varsavia si contenderà la finale con i campioni in carica del Siviglia, i quali hanno sbaragliato la Fiorentina per 0-2 dopo aver vinto anche all'andata. A Kiev, i partenopei hanno dovuto fare i conti con Seleznyon, autore dell'unica rete, mentre Higuain tenta per due volte il gol senza riuscire; a fine partita anche un'invasione di campo che sarebbe potuta essere pericolosa, sedata però tempestivamente dalla polizia. La squadra di Montella, invece, parte meglio ma deve arrendersi di fronte  a Bacca e Carriço, chiudendo senza neanche un gol fra andata e ritorno. La finale si terrà il 27 maggio. 

espositoA seguito degli striscioni esposti in curva Sud dai tifosi della Roma durante la gara di sabato contro il Napoli, il presidente della Roma James Pallotta ha ripreso duramente i tifosi per poi contattare telefonicamente la madre di Ciro Esposito, Antonella Leardi, oggetto degli striscioni. "Pallotta si è scusato per quel che è successo e si detto indignato - ha fatto sapere la donna - Mi ha fatto piacere, è stato un bel gesto. Siamo d'accordo che ci rivedremo per mettere a punto progetti comuni al fianco dell'associazione Ciro vive". Ieri il giudice sportivo Giancarlo Tosel ha deciso di chiudere la Curva Sud per un turno di campionato.

 

 


Ciro Esposito è un tifoso del Napoli, morto lo scorso 3 Aprile all' ospedale Gemelli, dove era ricoverato. Il giovane tifoso del Napoli fu ferito a Roma il 3 Maggio scorso prima della finale di Coppa Italia Napoli-Fiorentina. I tifosi giallorossi hanno esposto striscioni contro la mamma del tifoso deceduto durante l'ultima partita giocata contro il club partenopeo.