Grandi Temi

Il presidente del consiglio scioglie la riserva: nasce il nuovo governo Gentiloni


GentiloniNella giornata di ieri il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e i nuovi ministri hanno giurato dinanzi al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. È l'atto di nascita ufficiale del nuovo governo. A soli cinque giorni dalla presentazione delle dimissioni da parte del premier uscente Matteo Renzi, il capo dello Stato ha deciso di affidare l'esecutivo a Gentiloni, politico di lungo corso e ministro degli esteri nel governo uscente. Si tratta di 18 ministri, di cui 5 senza portafoglio, ossia privi di uno specifico Ministero di amministrazione. Maria Elena Boschi, ex ministro per le riforme costituzionali del governo Renzi, è stata nominata sottosegretario alla presidenza del consiglio.


FONTE


Governo Gentiloni: pioggia di polemiche da parte della Lega e 5 stelle


Di Battista Di MaioSi parla di "avatar di Renzi", di "fotocopia" e ancora di "governo in provetta". Sono queste le accuse provenienti dai leader dell'opposizione renziana contro il neo presidente del consiglio Paolo Gentiloni. «Dopo la sconfitta del referendum, Renzi avrebbe dovuto abbandonare la politica – commenta su Facebook Alessandro Di Battista – invece è stato proprio lui a consigliare Gentiloni al capo dello Stato. Noi reagiremo, il popolo italiano non può essere ancora calpestato». Sempre sui social ha detto la sua anche Luigi Di Maio, vicepresidente della camera ed esponente del M5S. «C'è un Paese che vuole votare. I cittadini non vedono l'ora di cambiare l'Italia con il proprio voto» scrive «E noi non staremo a guardare». Intanto Salvini organizza manifestazioni nelle piazze per portare avanti la campagna in favore di una votazione immediata.


FONTE


Stato Islamico: l'Isis riprende il controllo della città di Palmira


ISIS-2Palmira è una città dall'importanza storica non indifferente. Inserita in un territorio conteso ormai da secoli tra forze politiche sempre diverse, ma sempre opposte tra loro. Nel marzo di quest'anno le forze governative erano riuscite a strappare la città dalle mani dei miliziani dell'Isis. Ieri, gli jihadisti ne hanno ripreso il controllo. Nella città, sede anche di un importante sito archeologico risalente all'epoca romana, le forze dello Stato Islamico erano state ostacolate dai bombardamenti dell'esercito russo. Con un'operazione-lampo di soli tre giorni, l'Isis ha fatto irruzione nel territorio. Prima attraverso il controllo di alcuni pozzi di petrolio situati nel territorio desertico attorno alla città. In seguito, attraverso una rapida penetrazione nei sobborghi più interni. Al momento non si hanno notizie di una risposta da parte delle forze governative.


FONTE


Macedonia: situazione politica in bilico dopo le elezioni politiche


MacedoniaSecondo le previsioni, le elezioni politiche anticipate avrebbero portato la Macedonia verso un periodo di maggiore stabilità e ripresa economica. Stando a quanto è accaduto in seguito al voto, la realtà è invece molto diversa. La vittoria del partito conservatore con appena 1,37% di vantaggio sull'opposizione ha infatti generato una serie di problemi. Primo fra tutti, il fatto che lo stesso partito socialdemocratico, risultato sconfitto per una soglia irrisoria di differenza, ha affermato di non voler accettare l'esito delle votazioni. Le prospettive, al momento, sono quelle di una duplice rivendicazione politica da parte delle due fazioni che, di fatto, si proclamano entrambe vincitrici del voto. Pertanto, l'unica via per spostare l'ago della bilancia sarà da ricercarsi nelle alleanze. Solo attraverso l'appoggio di alcuni partiti minoritari, infatti, una delle due parti riuscirà ad allargare la propria base di consenso e far prevalere la propria posizione. Al momento, si può solo auspicare che questo avvenga senza ulteriori complicazioni.


FONTE


Grande operazione anti-terrorismo in Turchia: 235 arresti per l'attentato dello scorso sabato


autobomba MogadiscioÈ salito a 44 il numero delle vittime del duplice attentato verificatosi sabato nei pressi dello stadio di Istanbul. Secondo le ricostruzioni degli inquirenti, una prima autobomba è stata fatta esplodere in corrispondenza di una pattuglia di polizia in anti-sommossa. Subito dopo, una seconda esplosione ha colpito la folla radunatasi in un parco vicino allo stadio subito dopo la partita. Nella giornata di ieri, una grande operazione anti-terroristica ha portato all'arresto di 235 persone. Si tratta per la maggior parte di esponenti del partito estremista filo-curdo Hdp. A questi si aggiungono circa un centinaio di persone accusate di aver celebrato sui social inneggiando alla buona riuscita dell'attentato subito dopo la sua avvenuta.


FONTE


Arriva in Italia JustWatch, il motore di ricerca per i fan dello streaming


JustWatchSecondo un recente studio di Ericsson, una persona che guarda abitualmente la televisione impiega circa 1,3 anni della sua vita alla ricerca del programma da guardare. Tra qualche anno questo problema potrebbe non esserci più. E il tempo guadagnato, naturalmente, sarà usato per guardare altri programmi. La tecnologia sta infatti compiendo negli ultimi tempi un nuovo passo avanti nel passaggio dalla televisione allo streaming online. Sarà ora disponibile anche in Italia un nuovo motore di ricerca per lo streaming, dal nome JustWatch. Il suo uso non differisce molto da quello del motore di ricerca più famoso al mondo, Google, con l'unica differenza che su JustWatch saranno disponibili solo risultati inerenti allo streaming. Sarà inoltre possibile consultare una lista di tutti i programmi in rete, l'elenco dei siti in cui è possibile visionarli e calendari aggiornati con la data e l'ora delle varie pubblicazioni. Un grande passo avanti per tutti i fan dello streaming online, che ha già riscosso un successo straordinario presso Stati Uniti, Gran Bretagna e Francia.


FONTE

 

Elezioni in Francia: Sarkozy è fuori dopo le primarie del centrodestra


sarkozyNicolas Sarkozy esce di scena dopo le primarie dei Républicains di Francia. La destra dovrà scegliere tra Francois Fillon, attualmente risultato in vantaggio, e Alain Juppé, entrambi già con una carriera da ex premier alle spalle. Le elezioni presidenziali sono previste per il 23 Aprile 2017, con eventuale ballottaggio nei primi di Maggio. L'attuale presidente Francois Hollande, che non gode di ampia popolarità presso l'opinione pubblica francese, non ha ancora deciso de ricandidarsi come rappresentate per la sinistra. Intanto Sarkozy ha accolto la sconfitta senza amarezza: «Francois [Fillon] è colui che ha capito meglio di tutti le sfide che si presentano alla Francia. Voterò per lui al secondo turno» ha dichiarato. Prima di congedarsi, Sarkozy ha anche annunciato quello che sembrerebbe un definitivo ritiro dalla vita pubblica. «È tempo per me di cominciare una vita con più passioni private e meno passioni pubbliche. Ma tutto quello che riguarda la Francia mi toccherà sempre nel profondo del cuore».


FONTE


Forte scossa di terremoto in Giappone, allarme tsunami a Fukushima


terremoto giapponeUna scossa di magnitudo 6.9 ha colpito il Giappone alle ore 22.29 di lunedì sera (ora italiana). Sul posto erano quasi le 6 del mattino. Non sono stati riportati danni a strutture o persone, ma è stato diramato un avviso tsunami per tutta la prefettura di Fukushima, disponendo l'evacuazione immediata delle zone più a rischio. Intanto, la compagnia Tokyo Electronic Power sta effettuando tutti i controlli necessari agli impianti nucleari, ma al momento non è stata rilevata alcuna anomalia. Sotto controllo anche la centrale di Fukushima, che era stata danneggiata dallo scorso tsunami del marzo 2011 conseguente a una scossa di magnitudo 9.1.


FONTE


Papa Francesco: i sacerdoti assolvano il peccato di aborto


papa«Vorrei ribadire con tutte le mie forze che l'aborto è un grave peccato. Con altrettanta forza, tuttavia, devo affermare che non esiste alcun peccato che la misericordia di Dio non possa raggiungere quando trova un cuore pentito». Così ha dichiarato papa Francesco, in seguito alla decisione di concedere ai sacerdoti la facoltà di assolvere il peccato di aborto. Questa possibilità, per il momento concessa solo in via straordinaria in occasione del Giubileo, viene ora fissata senza limiti di tempo. La decisione è stata riportata nella lettera apostolica "Misericordia et Miseria", con cui il pontefice si prepara a chiudere il Giubileo straordinario. Nel testo sono presenti anche nuove disposizioni in merito all'istituzione di una "giornata mondiale dei poveri" con l'aiuto – spiega il pontefice – non solo di aiutare i meno bisognosi, ma anche di far riflettere quanti non sono tali.


FONTE


Allarme terrorismo: 7 arresti in Francia, preparavano attentato


isisSette persone sono state arrestate nelle scorse ore in Francia con l'accusa di star progettando un attentato terroristico. Si tratta di cinque francesi, un marocchino e un afghano, di età compresa tra i 29 e i 37 anni. In una prima parte delle indagini, la meta ipotizzata dagli inquirenti erano i famosi mercatini di Natale a Strasburgo. Proprio qui, infatti, sarebbero stati catturati quattro dei colpevoli. Dopo i primi interrogatori, però, la pista di Strasburgo è stata abbandonata. Al momento si pensa che l'obiettivo fossero una serie di attentati contemporanei, da mettere in atto nelle città di Parigi e Marsilia. A riportare le dichiarazioni dirette degli inquirenti è stato ieri sera il quotidiano online Le Monde.


FONTE

Siria: la Russia stabilisce tregua di 20 ore per evacuare malati e feriti

 

Il generaleppoale russo Serghiei Rudskoi ha dichiarato ieri l’intenzione di istituire una “pausa umanitaria” nella città di Aleppo. Lo scopo è quello di garantire il passaggio libero dei cittadini pacifici e consentire l’evacuazione di malati e feriti. La pausa verrà istituita il 20 ottobre, dalle ore 8 alle ore 16. In queste ore, verrà sospeso ogni tipo di attacco sulla città da parte delle forze aeree russe e delle forze governative. Secondo le Nazioni Unite, la pausa proposta dalla Russia sarà insufficiente a consentire la completa evacuazione dei civili e il raggiungimento degli aiuti. Ciononostante, ha spiegato il portavoce Onu, «accoglieremo con favore qualunque pausa nei combattimenti».

FONTE


Omicidio del piccolo Loris: è stata condannata a 30 anni la madre Veronica

 

veronica

È di ieri sera la notizia dell’avvenuta condanna di Veronica Panarello con l’accusa di aver ucciso il figlio Loris. La sentenza è stata emessa dal Gup di Ragusa, Andrea Reale, a conclusione del processo con rito abbreviato. La donna è accusata di aver strangolato il bambino con una fascetta di plastica e averne in seguito occultato il cadavere gettandolo in un canale. Durante il processo, che l’ha condannata a 30 anni di reclusione, si è tenuto conto anche della perizia psichiatrica svolta durante le indagini. All’udienza era inoltre presente Andrea Stival, suocero di Veronica, da quest’ultima accusato di aver ucciso il piccolo Loris per nascondere una presunta relazione tra i due. La donna è al momento accusata del reato di calunnia nei confronti del suocero.

FONTE


Iraq: al via l’operazione per liberare la città di Mosul dai miliziani dell’Isis

 

mosul

Mosul, seconda città per importanza in Iraq dopo Baghdad, è considerata la capitale irachena dello Stato Islamico. Ieri ha avuto inizio l’operazione militare che ha come obiettivo la cacciata dell’Isis dalla città. Assieme all’esercito e alle forze antiterroristiche irachene, combattono contro l’Isis anche le truppe alleate curde e le milizie sciite. Proprio l’esercito degli alleati curdi (provenienti dalla regione autonoma del Kurdistan iracheno) è riuscito a riconquistare già sette villaggi a sole quattro ore dall’inizio dell’operazione. Se l’operazione dovesse andare in porto, si tratterebbe del più grave colpo inferto fino a questo momento contro l’Isis. Intanto l’Onu sta lavorando per allestire oltre 20 campi profughi sul territorio, in modo da accogliere tutti i civili in fuga dalla città.

FONTE


Povertà: secondo il rapporto Caritas 2016, in Italia i giovani sono i più poveri

 

caritasÈ la prima volta nella storia del rapporti annuali Caritas: i veri poveri in Italia sono i più giovani. A causa della crisi e dell’ammontare della disoccupazione, infatti, non sono più gli anziani a ricoprire le fasce più povere del Paese. Oggi in Italia la povertà risulta inversamente proporzionale all’età. Questa situazione colpisce soprattutto i giovani in cerca di occupazione e gli adulti che hanno perso il lavoro. Per quanto riguarda la situazione migranti, invece, al sud Italia il numero risulta minore che al nord. Inoltre, sempre nel mezzogiorno, quest’anno (a differenza dei precedenti) la percentuale di italiani supera quella di stranieri.

FONTE


Inter: Icardi resta capitano, ma le pagine incriminate verranno escluse dalla biografia

 

icardiSi è conclusa ieri mattina la questione relativa al comandante dell’Inter, Mauro Icardi. Questi, in seguito alla pubblicazione di un libro riguardante la sua biografia, ha avuto alcuni problemi con i tifosi ultras della squadra nerazzurra. Nel libro, infatti, veniva raccontato un episodio del 2015 in cui il giocatore argentino si schierava contro alcuni ultras, minacciando di chiamare dei criminali del suo paese per vendicarsi. Nella giornata di ieri, in seguito a una riunione con i vertici della società, si è deciso di lasciare a Icardi la fascia di capitano della squadra milanese. Il giocatore sarà però costretto al pagamento di una multa e dovrà eliminare le sezioni relative all’episodio dalla sua biografia.

FONTE

Pagina 1 di 30