esteri


Violenti scontri fra forze armate del governo Russo e guerriglieri islamisti in Cecenia

Scritto da 

Nella notte di giovedì, Grozny, capitale della Cecenia, è stata teatro di violenti scontri fra guerriglieri ceceni, un centinaio secondo una fonte vicina alla radio Ekho Moskvy, molti meno secondo le fonti ufficiali, e forze di polizia. La guerriglia, che si è protratta fino alle prime ore della mattina, si è conclusa con un bilancio di 19 morti, 10 dei quali poliziotti, e 28 feriti.



L'attacco, dopo un periodo relativamente tranquillo, ha scosso la città di Grozny, già devastata da due guerre civili per la separazione dalla Russia. Negli ultimi anni, dopo aver ristabilito il controllo federale sulla ex Repubblica Cecena, Mosca ha provveduto ad una riedificazione e ad un inasprimento delle misure di sicurezza, anche se nell'ultimo anno, episodi di violenza hanno subito un'impennata.