esteri

falluja.jpg.aspxI cecchini dell' Isis sparano e uccidono i civili in fuga da Falluja, mentre attraversano il fiume Eufrate. La città irachena è assediata dalle truppe governative e lo stato islamico vuole conservare il suo prezioso "tesoro" di circa 50mila "civili/scudi umani", la cui sorte sta rallentando la conquista della città. Lo denuncia una Ong norvegese che gestisce il campo profughi di Amriyat al-Fallujah, dove si rifuggiano quanti sono riusciti a fuggire. Da due settimane, da quando è scattata l'offensiva, si tratta di 18.000 persone.

FONTE 1

 

yemen-150422072304E' di 48 vittime il bilancio dei violenti combattimenti tra i ribelli sciiti e l'esercito filo-governativo nel sud dello Yemen. "In totale, 28 ribelli e 20 dei nostri uomini sono morti negli scontri che stanno proseguendo", ha detto il generale al-Harithi, comandante del 19esimo battaglione di fanteria dell'esercito yemenita. La zona dei combattimenti è l'ultima porzione della provincia di Chabwa ancora controllata dai ribelli. I combattimenti hanno avuto luogo a dispetto della tregua e dei colloqui di pace in corso in Kuwait dal 21 aprile.

FONTE 1

 

barcone migrantiUn barcone è affondato al largo delle coste libiche. A bordo viaggiavano circa 600 migranti, dei quali per ora 500 sono stati salvati e 5 trovati morti, mentre continua la ricerca dei dispersi. A Lampedusa è stata accolta una bambina di circa 9 mesi che ha perso la mamma durante la traversata. Intanto continua ad aumentare il numero di imbarcazioni che dalle coste africane si dirigono clandestinamente verso l'Italia.

FONTE

Pagina 1 di 6