esteri

KIEV fiammeLe tensioni non accennano a diminuire in Ucraina: ieri sono stati rapiti sette osservatori dell'Osce accusati di spionaggio dai filorussi. Prosegue intanto l'operazione militare contro i filorussi, con le truppe ucraine che hanno circondato Sloviansk, la città nell'Est dell'Ucraina dove si sono stabilizzati i sostenitori di Mosca, mentre la Russia ribadisce di avere il diritto di mandare dei militari come autodifesa. Il primo ministro ucraino Arseny Yatseniuk: "Mosca vuole la terza guerra mondiale". La reazione delle potenze internazionali? L'Eliseo ha comunicato ieri che Stati Uniti, Francia, Germania, Gran Bretagna e Italia stanno considerando la possibilità di far pagare nuove sanzioni alla Russia.

Pagina 7 di 7