esteri


Svizzera: l'avanzata della destra

Scritto da 

svizzeraLa destra populista svizzera, l'Udc-Svp, trionfa al primo turno con il 29%. La sua campagna elettorale si è basata su due punti pincipali: contro l'Europa e contro l'immigrazione. Viene eletta, tra gli altri, Magdalena Martullo-Blocher, figlia del leader storico dell'Udc-Svp e definita la "Le Pen svizzera". A crescere il Plr (Partito Liberale Radicale), un'altra formazione di destra, che sale al 16,4%. La partecipazione alle elezioni è stata inferiore al 50%, ma il dato non sorprende poiché non si allontana dalla media usuale.


La Svizzera è  una repubblica federale democratica composta da 26 cantoni, con un particolare sistema di democrazia diretta.

FONTE 1FONTE 2