esteri


Siria: la forte presenza di gruppi integralisti allarma il leader di Hezbollah

Scritto da 

hezbollahIl leader degli Hezbollah, Hassan Nasrallah, ha affermato oggi che la regione siriana si trova di fronte a "un pericolo che non ha precedenti" (riferendosi ai gruppi integralisti) e ha promesso che i suoi uomini aumenteranno il loro coinvolgimento nella guerra civile in Siria in appoggio ai soldati governativi di Bashar al Assad. Nel corso di una cerimonia per celebrare il quindicesimo anniversario del ritiro di Israele dal sud del Libano, Nasrallah ha promesso guerra ai gruppi estremisti sunniti, all'Isis e ad al Qaida. 


 Hezbollah, ossia Partito di Dio, è un partito politico sciita fondato nel giugno 1982, dotato di un'ala militare, con sede in Libano. Il partito si fa garante di un progetto basato sulla tutela dei diritti fondamentali come istruzione, sanità, lavoro, ma anche basato sulla rigida applicazione della Sharia coranica e quindi sulla regolamentazione dei costumi e in generale un forte conservatorismo religioso applicato alle leggi.