cronaca

08
Maggio

Sventato un sistema di tangenti in cui rientrano anche alcune opere dell'Expo

Scritto da 

expoSono stati arrestati Angelo Paris -direttore acquisti e pianificazione di Expo 2015 Spa- diversi ex senatori, personaggi politici e imprenditori con un blitz di 200 uomini della guardia di finanza e della Dia per aver gestito in maniera non trasparente e corretta gli appalti e i lavori pubblici in Lombardia, condizionando anche alcune opere previste per l'Expo 2015. I reati ipotizzati sono molteplici: associazione a delinquere, corruzione, turbativa d'asta, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, rivelazione ed utilizzazione di segreti d'ufficio. Il sistema di tangenti era gestito per lo più da Frigerio, Greganti e Grillo, i quali si occupavano di contattare politici ed imprenditori ai quali venivano promesse possibilità di carriera.