cronaca

22
Maggio

Arrestato Micalizza, il "Madoff della Bocconi"

Scritto da 

albeSi è guadagnato il soprannome di Madoff della Bocconi l’ex professore dell’università milanese, Alberto Micalizzi, grazie alle truffe milionarie di cui è stato accusato e in cui eccelleva il broker di Wall Street Bernad Madoff, condannato a 150 anni di carcere. Micalizzi è stato arrestato su ordinanza del gip di Milano Stefania Pepe con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata ad una serie di truffe attraverso operazioni finanziarie ai danni di imponenti società, tra cui anche Snam, Jp Morgan, Pirelli e Ubi Banca. L’ex professore di Finanza aziendale sarebbe riuscito a movimentare falsi bond e l’entità della truffa sarebbe pari a 600 milioni di euro.

 


Nel novembre del 2011 Micalizzi era già stato indagato dalla Procura di Milano con l’accusa di truffa aggravata per oltre 500 milioni di dollari di fondi speculativi, gestiti da Micalizzi e liquidati da una Corte delle Isole Cayman e nel 2013 era finito agli arresti domiciliari nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Torino.