arte

29
Maggio

"X-Men: Apocalypse" sbanca il botteghino statunitense

Scritto da 

"X-Men: Apocalypse" è il nuovo re del box office Usa. Il nono capitolo della saga dei mutanti basato sui personaggi dei fumetti Marvel raccoglie 65 milioni di dollari in tre giorni, doppiando alla grande "Alice attraverso lo specchio", che si ferma poco sopra i 28 milioni di incasso. Quasi un flop per il sequel del fortunato "Alice in Wonderland" forse per la pubblicità negativa del suo protagonista Johnny Depp, accusato di violenza dall'ormai ex moglie Amber Heard. Terzo classificato "The Angry Birds Movie". Seguono "Captain America: Civil War", quindi "Cattivi vicini 2" e "Il libro della Giungla".

FONTE 1  FONTE 2