arte

15
Marzo

Addio al grande gentleman della televisione italiana

Scritto da 

garroneÈ deceduto ieri, all'ospedale di Milano, il noto attore italiano Riccardo Garrone, 90 anni il prossimo 11 novembre. La sua lunga carriera vanta collaborazioni con registi del calibro di Fellini (in "La dolce vita" e "Il bidone"), Ettore Scola, Luigi Zampa, Mario Monicelli e molti altri. Nacque a Roma, compiendo gli studi superiori presso l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio D'Amico". Durante un'intervista, dichiarò di essersi iscritto all'accademia perché tutti quelli che andavano a mangiare nella trattoria della nonna gli dicevano «che uno così bello poteva solo fare l'attore». Intervallando il lavoro sul grande schermo con numerose opere teatrali, Riccardo Garrone intraprese anche la carriera da doppiatore, fino ad approdare in televisione. Nel 1998 interpreta il ruolo di Nicola Solari nella serie televisiva "Un medico in famiglia", mentre negli ultimi anni lo si ricorda soprattutto per il ruolo di San Pietro nello spot italiano di una nota marca di caffè. La presenza imponente e i lineamenti gentili, accanto ad una recitazione elegante e raffinata, lo portarono a interpretare spesso il ruolo del giovane garbato e di buona famiglia, a volte un po' furbo o disonesto. Ed è così, come uno dei più famosi gentleman dello spettacolo, che il pubblico italiano lo ricorderà sempre.

 


FONTE 1FONTE 2